martedì 27 gennaio 2015

Delle sfumature

Io ve lo dico. Tra 15 giorni, per la precisione il 12 febbraio, uscirà nelle sale il film "50 sfumature di grigio", tratto dall'omonimo romanzo di E. L. James.
Ora, per quanti di voi non lo sappiano, si tratta di un romanzo erotico, il primo di una trilogia, che ha riscosso molto successo tra il pubblico femminile. Però non venitemelo a raccontare: lo so che sapete di cosa parlo!
Probabilmente fate semplicemente parte di quel 55% che fa finta di non saperne nulla :-)
Parlando con le amiche ho tratto le seguenti conclusioni:
1. Tutte ci siamo approcciate al libro con pudore, con un timore quasi "da scolaretta"
2. Ci siamo sempre più fatte prendere dalla trama, per quanto surreale, banale o scontata sia (in realtà banale proprio no, ma è pur sempre una storia d'amore...non proprio la classica storia d'amore!)
3. Abbiamo tenuto nascosta la lettura, quasi vergognandoci, fino a che non abbiamo scoperto che no, non eravamo le sole a cui effettivamente è piaciuto
4. Siamo effettivamente curiose di vedere il film, anche se una parte di noi sa già che non sarà assolutamente all'altezza dei libri (ovvio!!!!)

Chiariamo una cosa: lo so che non è una delle letture migliori degli ultimi anni, so bene che ci sono libri assai più belli/profondi/meglio scritti...ma il suo sporco lavoro, cioè conquistare il pubblico femminile over 30, l'ha fatto.
E non provate nemmeno a dire che sono libri per casalinghe frustate (giuro, un'amica me l'ha detto). Sono semplicemente libri, hanno pure una trama (ma va?) e, ad esclusione di alcuni passaggi, non sono poi così sconci, suvvia. Anzi, io li ho pure trovati pazzescamente romantici, in certi punti.
Giurin Giurello che almeno una volta non avete pensato a come sarebbe stato essere Anastasia ;-)
Poi vabbè, non negate che la lettura ha in qualche modo fatto felici i vostri mariti/compagni/fidanzati, perchè tanto non me la date a bere ;-)

Noi comunque si sta organizzando le macchinate per andare a vedere il film, sappiatelo :-)
Nel frattempo si è instaurato il gruppo analisi (del film, non nostra!!!) ed è giorni che studiamo il protagonista del film, tale Jamie Dornan.
E qui ci sono le prime diatribe.
C'è l'amica a cui piace ("ma hai visto bene il fisico che ha???"), quella a cui piace il fisico ma non il viso -io, ad esempio-, quella che avrebbe preferito qualche altro attore (e giù di classifica su chi sarebbe stato meglio). Insomma, over 30 con gli ormoni adolescenziali, questo sembriamo!
Il punto è comunque sempre lo stesso: ognuno 'sto benedetto figone misterioso di Christian Grey se l'era immaginato (leggi: sognato) diverso.
Inutile dire che l'attrice, Dakota Johnson, non ce la filiamo neanche di striscio...

Vi lascio quindi il trailer ufficiale, sia mai che non l'abbiate ancora visto!!


Nessun commento:

Posta un commento